Angela Sebastianelli

Notizie Yoga

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

SALABHASANA o la POSIZIONE DELLA LOCUSTA migliora la forza e la flessibilità dei muscoli della schiena. Allunga la muscolatura della parte anteriore del corpo. Migliora la resistenza fisica. Apre il petto. Porta benefici profondi a tutta la parte addominale del corpo. A livello energetico, facilita l'elevazione dalle estremità inferiori del corpo per prepararvi alla meditazione. 

  • In posizione prona, (sdraiati sullo stomaco) inspirate, portate le braccia lungo i fianchi, i palmi delle mani rivolti verso il basso, la fronte a contatto con il pavimento.
  • Mentre espirate, allungate la parte bassa della schiena premendo delicatamente l'osso pubico sul pavimento. Avvicinate l'ombelico verso la colonna vertebrale.
  • Contraete i quadricipiti.
  • Inspirate, e mantenendo premuto attivamente il bacino a terra, sollevate la testa, il petto, le braccia e le gambe dal pavimento, avvicinando le scapole tra di loro per favorire l'apertura del cuore. Espirate. 
  • Praticate durante l'asana un respiro lungo lento e profondo immaginando che qualcosa vi afferri per le mani e vi porti costantemente all'indietro, per farvi salire verso l'alto.
  • I piedi sono tirati verso la linea mediana ma non si toccano, mantengono tra di loro la stessa distanza delle ossa del bacino.
  • Mantenete la posizione per 5 respiri assicurandovi che la respirazione rimanga sempre calma e costante.
  • Espirate per lasciare la posizione, quindi rilassatevi e ripetete altre due volte.
  • Tra una posa e l'altra, rilassatevi portando un braccio piegato sotto la guancia a mò di cuscino e contemporaneamente abbandonate la tensione dei talloni distanziandoli tra di loro

VARIANTE: 

  • Potete anche provare a sollevare una gamba alla volta tenendo la posizione per 30 secondi e poi alternare le gambe.

PRECAUZIONI: 

  • La posizione della Locusta non è raccomandata in caso di gravidanza né durante il ciclo mestruale.
  • Evitate di esercitare troppa pressione sulla parte posteriore del collo, tenete il mento leggermente sollevato.
  • In caso di problemi alla cervicale, portate lo sguardo verso il basso anziché verso l'alto.     

    Parampreet Kaur 

    Lezioni di Kundalini Yoga
    e di Yoga in gravidanza

    Angela Sebastianelli 
    Cell: 338 33 03 108
    Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Pin It

Energia Kundalini

Secondo la filosofia yogica, ciascun individuo possiede un'innata capacità di crescita e realizzazione personali. L'energia Kundalini può essere descritta come un'energia silente presente in ogni essere umano.
Quando tale energia viene risvegliata attraverso la meditazione, la pratica dello yoga o significative esperienze della vita, ci sentiamo carichi e percepiamo la nostra vera identità.”

L'equilibrio dello yoga

"Lo Yoga crea equilibrio tra gli squilibri della testa e del cuore, del corpo e della mente, dell'anima e della personalità."

- Yogi Bhajan -

Contatti

Associazione Culturale Yoga Hari Nam

Angela Sebastianelli 
Cell: 338 33 03 108
Email: info@yogaharinam.it

 

Privacy Policy