Angela Sebastianelli

Notizie Yoga

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Kubera, è il nome sanscrito di Dhanapati il dio della ricchezza nella mitologia indù, nello yoga esiste un particolare mudra che ne prende il nome. Utilizza questo mudra per focalizzare l'energia sulla prosperità e l'abbondanza.
Come si pratica il Kubera mudra.

Siediti a terra comodamente in posizione meditativa, oppure su una sedia con la pianta dei  piedi bene appoggiata sul pavimento.
Ruota entrambi i palmi delle mani verso l'alto e porta ciascuna punta del pollice a contatto con la punta del dito indice e del medio. (Energia di Marte, Giove e Saturno uniti insieme)
Piega le restanti due dita di ogni mano all’interno del palmo.
Cerca di evitare una chiusura troppo decisa: le mani devono essere rilassate.

Appoggia il mudra sulle ginocchia oppure sulle cosce. O ancora, puoi tenere il mudra a livello del cuore, con la posizione delle braccia parallele al pavimento.
Premi con forza le punte dei pollici sulle dita, cercando di avvertire il flusso di energia che passa dalla cima della colonna vertebrale alla punta delle dita.

Focalizza il tuo pensiero su un intento positivo di prosperità illimitata per te e per il bene di tutti.
Puoi rimanere in questa posizione per alcuni minuti o per tutto il tempo che desideri.
Mantieni la concentrazione sulle mani e sulle tue intenzioni e pratica un respiro lungo, lento e profondo durante tutta la posizione meditativa.
Quando hai finito, sciogli il mudra e ringrazia per le benedizioni della tua vita.


Parampreet Kaur 

Angela Sebastianelli

Lezioni di Kundalini Yoga
e di Yoga in gravidanza

Cell: 338 33 03 108
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Questa meditazione è in grado di rimuovere la rabbia interiore e ogni tipo di risentimento sepolto.

Posizione: Jalandhar Bandh (chiusura del collo) mentre sei seduto comodamente a terra in Posizione Facile oppure su una sedia comoda con i piedi bene appoggiati a terra e la schiena diritta.

Focus: gli occhi sono chiusi. Concentrati sulla spina dorsale.

Respirazione:  SITALI PRANAYAMA (inspirare profondamente attraverso la lingua arrotolata) ed espira attraverso il naso. E’ una tecnica respiratoria che aiuta a “raffreddare” i bollori dell’ira.

Mudra: le braccia sono bene distese, dritte puntate ai lati. Gomiti distesi. Il dito di Giove (indice) è puntato verso l'alto, mentre il pollice blocca tutte le altre dita della mano. La “forza di Giove”, (rappresenta la conoscenza, la saggezza e l'espansione) deve essere ferma, decisa e diritta verso l’alto. In questa posizione di sostegno puoi permettere il rilascio della rabbia.

Tempo: continua per 11 minuti al massimo.

Per concludere: inspira profondamente, trattieni il respiro per 10 secondi mentre distendi bene la colonna verso l’alto. Ripeti questa sequenza altre due volte.

Commenti: Questa meditazione può essere praticata sia al mattino che alla sera. Ti darà una nuova vita; tutta la tua vita cambierà. Seguila per 40 giorni. (Fonte: “Reaching Me in Me”, Kundalini Yoga as Taught by Yogi Bhajan) 


Parampreet Kaur 

Angela Sebastianelli

Lezioni di Kundalini Yoga
e di Yoga in gravidanza

Cell: 338 33 03 108
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Dagli insegnamenti di Yogi Bhajan:


Senza IMPEGNO non può esserci FELICITA'
La felicità viene dal dare, e dall'avere un'attitudine di gratitudine. La felicità ha a che fare con l'essere simili a Dio. Non è chiedere troppo, dal momento che l'identità più profonda di noi è puro Spirito. Questo è il motivo per cui si applicano questi Sette Gradini verso della Felicità.
1. IMPEGNO
Il primo gradino è l'impegno. Impegnarsi alla gentilezza e alla compassione e in ogni cosa che si sceglie di fare. In ogni vita vi è richiesto un impegno. L'impegno vi dà CARATTERE.
2. CARATTERE
Il carattere si ha quando tutte le vostre caratteristiche - tutte le sfaccettature, difetti e talenti - sono sotto il vostro controllo. Yin e Yang si incontrano là, totalmente bilanciati. Il carattere è un modello di comportamento in cui potete chiaramente rispondere alla vostra coscienza e fronteggiarla. Il carattere vi dà la DIGNITA'.
3. DIGNITA'
La dignità si ha quando agite in senso divino per gli altri. La gente inizia

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Da un discorso di Yogi Bhajan:

"La vita è un’onda. La luce deve seguire la notte, come la notte deve seguire il giorno. La luce del sole deve seguire le nubi, le nubi seguire il sole. Ma voi sentite di essere qualcosa di speciale. Volete che il sole splenda sempre. C’è qualcuno qui che lo vuole? No. Questo su e giù è la bellezza della vita. Avere la felicità tutto il tempo è una cosa veramente noiosa. Non si può vivere in questo modo. Dovete ricevere un piccolo strattone ogni tanto per sapere veramente dove siete e dove dovreste essere. E’ per questo che noi chiamiamo questa vita una vibrazione.
Su e giù! Un’onda. Come un’onda si muove così la vita si muove. Cosa vogliamo di più? Cosa desideriamo? Desideriamo una mente che sia neutra, che capisca l’onda. Voi tutti conoscete il surf. La gente va a fare il surf quando le onde sono alte. Si diverte. Altra gente, invece,

Energia Kundalini

Secondo la filosofia yogica, ciascun individuo possiede un'innata capacità di crescita e realizzazione personali. L'energia Kundalini può essere descritta come un'energia silente presente in ogni essere umano.
Quando tale energia viene risvegliata attraverso la meditazione, la pratica dello yoga o significative esperienze della vita, ci sentiamo carichi e percepiamo la nostra vera identità.”

L'equilibrio dello yoga

"Lo Yoga crea equilibrio tra gli squilibri della testa e del cuore, del corpo e della mente, dell'anima e della personalità."

- Yogi Bhajan -

Contatti

Associazione Culturale Yoga Hari Nam

Angela Sebastianelli 
Cell: 338 33 03 108
Email: info@yogaharinam.it

 

Privacy Policy